Dieta: è meglio quella "all'antica"

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
rosarossa79
00Monday, April 16, 2012 7:59 AM
tgcom24
Stop a cibi grassi, ridurre le porzioni e fare sport

08:30 - Archiviate le abbuffate pasquali, scatta l'ora dei sacrifici a tavola, per recuperare un po' di linea in vista dell'estate. Non è un fenomeno isolato: secondo i dietologi, circa un italiano su due in questo periodo si metta a dieta. Tra loro ci sono persone realmente sovrappeso, che fanno bene ad approfittare della voglia di leggerezza tipica della stagione per perdere un po' di peso, ma ci sono anche persone, soprattutto donne e ragazze, che pur non avendo problemi di peso si "vedono grasse" e si mettono comunque a dieta. Il consiglio è sempre uno: agire con buon senso, evitare regimi squilibrati e ricordare che per perdere peso serve cambiare lo stile di vita. Il metodo migliore è quello antico: ridurre di un quarto le porzioni e fare più sport.
Spiega Michele Carruba, direttore del Centro di studio e ricerca sull'obesità dell'università Statale di Milano; "Ci sono da un lato le persone davvero in sovrappeso o obese (circa il 50% della popolazione) che, in vista della bella stagione, ridanno slancio alla voglia di dimagrire. Dall'altro i 'falsi grassi', soprattutto donne, senza reali problemi con la bilancia. Questi ultimi si convincono di avere qualche chilo in più da perdere e contribuiscono ad allargare il 'partito' degli italiani a stecchetto". Quest'anno però la situazione potrebbe essere più complessa del solito per due motivi. Il primo è il boom di diete "griffate" che sta contagiando gli "aspiranti magri" con proposte di regimi altamente tanto squilibrati da mettere a rischio la stessa salute. L'altro fenomeno, legato alla crisi economica, vede il rischio di un reale scadimento dell'alimentazione degli italiani. Spiega Lucio Lucchin, presidente dell'Adi (Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica: " La capacità di spesa si riduce e le 'occasioni' proposte dai supermercati diventano più appetibili. Il problema è che le offerte non riguardano mai frutta e verdura, ma solo i cibi ipercalorici e meno sani".

Se l'obiettivo è far scendere di poco l'ago della bilancia e snellire una figura appesantita dalle tentazioni invernali, "basta poco. Chi ha un'alimentazione variata - consiglia Lucchin - deve solo immaginare il proprio piatto diviso in quattro parti e ridurre di un quarto ogni singola porzione abituale. E' così che si dimagrisce in maniera fisiologica senza sconvolgimenti". Diverso il discorso per "chi ha eliminato dal suo menù intere categorie di alimenti. In questo caso è necessaria una rieducazione a tavola".

Lo stesso concetto è ribadito dagli esperti del Beth Israel Deaconess Medical Center (Bidmc) di Boston: per dimagrire in modo duraturo occorre tornare all'antico, ovvero mangiare meno cibi grassi e fare più sport. In uno studio pubblicato sull"American Journal of Preventive Medicine', condotto su oltre 4 mila obesi, gli specialisti assicurano: dimagrire è possibile e il modo migliore per riuscirci è seguire i sani, vecchi metodi collaudati che insegnano a tagliare colesterolo e trigliceridi e a fare movimento. Una dieta accessibile a tutti ed economica, da intraprendere, comunque, sotto controllo medico. "Gli studi scientifici – ricordano i curatori della ricerca - hanno dimostrato che anche solo una riduzione del 5% del peso corporeo iniziale regala benefici significativi in termini di salute". E questo obiettivo è facilmente raggiungibile, con un po' di disciplina e forza di volontà.
rosarossa79
00Monday, April 16, 2012 7:59 AM
[SM=g2814900] [SM=g2814904] [SM=g2814912] [SM=g2814908]
rosarossa79
00Tuesday, October 29, 2013 6:02 PM
La mia dieta attuale. .. e funziona
Dal 9/9 ad oggi ho perso 5kg [SM=g2814912]
rosarossa79
00Sunday, November 17, 2013 10:07 AM
Domani ho la pesa [SM=g2814898]
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:00 AM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com